0
gestione fidelity/premi
Problem reported by ORAZIO - December 27, 2010 at 7:46 PM
Resolved
Salve,

sto pensando di dare dei premi utilizzando l'opzione fidelity, però ho qualche problema.

Vi spiego prima cosa vorrei fare e quindi il problema che ho incontrato:

Premetto che ho a che fare con circoli sportivi e per una gestione semplice pensavo di raccogliere dei punti per ogni acquisto compiuto dai soci di un club e accredidare i suddetti punti al circolo di competenza. Al raggiungimento di un certo quantitativo (1° scaglione) pensavo di dare un premio X del valore di X€, al raggiungimento dello scaglione successivo un premio maggiore e così via.

Ora sto inserendo i circoli con un codice Jolly da poter leggere con il lettore, la mia idea era di stampare il nominativo e i codici a barre, posizionare la scheda vicino alla cassa e per ogni operazione leggere il codice e automaticamente accreditare i punti.

Ho qualche perplessità che il programma fidelity possa soddisfare questa mia esigenza, sbaglio? E poi ho il problema  che non riesco a stampare solo i circoli interessati (20 circa) e tantomeno i codici a barre relativi.

Mi potete dare una mano?

Grazie

Saluti

Orazio

1 Reply

Reply to Thread
0
Ada Stallone Replied
December 30, 2010 at 7:42 PM
Salve,
effettivamente quello che vuole gestire per l'attribuzione dei punti non è proprio direttamente eseguibile con ALCA, pertanto è necessario adeguare un po' quello che abbiamo a disposizione.
Come prima cosa deve creare la campagna promozionale con l'asseganzione delle formule di calcolo dei punti, da assegnare; successivamente ad ogni acquisto che il singolo cliente eseguirà verrà attribuito un punteggio, ma se vuole fare in modo che tuttti gli acquisti eseguiti dai tanti soci di un circolo, concorrano ad alimentare una unica Fidelity intestata al Circolo di appartenenza, deve creare come cliente il "Circolo" e quando i singoli soci si recano ad acquistare qualcosa, il nome da richiamare (e al quale saranno accreditati i punti) dovrà essere il "Circolo di appartenenza" e non Tizio o Caio che acquistano direttamente, e nel campo note, per esempio, potrà inserire il nominativo del cliente vero e proprio. Per agire in questa direzione non è necessario stampare le etichette relative ai circoli, in quanto gli stessi verranno richiamati come cliente.
Questa è una delle possibili soluzioni, ma non è detta che sia quella più corretta. Magari studiando meglio la richiesta si trova una soluzione più adatta.
Saluti.

Reply to Thread